Insalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di Lentisco

European Lobster salad with hazelnuts, late harvest peaches and Lentisk Oil

L’olio di Lentisco è nel mio DNA. Fa parte della mia storia e mi riporta alla mia infanzia. Anche mia madre lo preparava …“, così lo Chef di fama internazionale Sergio Mei Tomasi rivela il suo intimo legame con questo straordinario olio puro biologico apprezzato per le sue proprietà benefiche e intensamente legato alla Sardegna da cui lo stesso Maestro di Cucina proviene.

Pur avendolo varie volte impiegato nei menu della sua lunga e prestigiosissima carriera (tra cui, Executive Chef per oltre 20 anni presso il Four Seasons di Milano della catena internazionale leader dell’ospitalità e del lusso a 5 stelle), lo Chef Sergio Mei accetta oggi la sfida di Key Essence: affermare definitivamente l’olio di Lentisco tra gli ingredienti più preziosi dell’alta cucina.

L’INSALATA DI ASTICE CON PESCHE TARDIVE, NOCCIOLE E OLIO DI LENTISCO è una ricetta che il Grande Chef Mei ci regala combinando, con la semplicità di chi solo ne ha dominio assoluto, i diversi sapori e apporti degli ingredienti usati e delle poche gocce di olio di Lentisco ad esaltare e suggellare il loro incontro

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per l’astice

  • 700/800 g di astice
  • q.b. di acqua salata

Per le pesche tardive

  • 2 pesche tardive
  • ½ succo di limone
  • q.b. di fior di sale e pepe

Per la finitura

  • q.b. di Lentisk Oil
  • 8 nocciole fresche

PROCEDIMENTO

Per l’astice
Immergere nell’acqua bollente salata l’astice e cuocere per 8/9 minuti. Toglierlo con l’aiuto di una schiumarola e farlo intiepidire.
Staccare i carapaci dalle code, recuperare dal carapace tutte le parti cartillaginose e il corallo che contiene.
Decorticare le code ed eliminare il budellino all’interno delle code, poi tagliare le code a fette. Decorticare le chele, facendo attenzione a non romperle, tagliarle a pezzetti.

Per le pesche tardive
Pelare le pesche ed eliminare il nocciolo. Una pesca tagliarla a fettine, l’altra frullarla con il succo di limone, sale e pepe.

Per la presentazione
Servire al piatto le pesche tagliate a fette con le fettine di astice e di chela. Condire con il succo di pesca, con il corallo e le parti cartillaginose dell’astice. Guarnire con le nocciole tagliate al coltello e condire con qualche goccia di Lentisk Oil.

Insalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di LentiscoInsalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di Lentisco di Sergio MeiPreparazione insalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di LentiscoRicetta insalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di Lentisco


La freschezza e il dettaglio di ogni piatto sono catturate in queste bellissime fotografie scattate dall’eccellente fotografo Giovanni Panarotto che collabora da oltre quindici anni con i migliori Chef e pasticceri in tutta Europa.


Abbiamo usato questo olio

Lentisk Oil
Il suo forte sapore si apprezza aggiungendo solo poche gocce ai vostri piatti. Regala un tocco deciso e una marcia in più anche ad insalate o minestre.

VAI AL PRODOTTO
Olio di lentisco
Olio di lentisco 2
Olio di lentisco 3

Condividici su:

Insalata di astice con pesche tardive, nocciole e Olio di Lentisco ultima modifica: 2016-11-09T11:00:13+00:00 da Key Essence

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *